kartoportale.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Il Catasto e la Fiscalità Il GIS a Riva del Garda:dal catasto austro-ungarico al CDU

Il GIS a Riva del Garda:dal catasto austro-ungarico al CDU

E-mail Stampa

Articolo tratto dal numero 28 di MondoGIS:Speciale MondoGIS: Il GIS Made in Italy, identikit delle aziende che hanno sviluppato tecnologia software tutta italiana
Autore: Giacomo Cenini

L'utilizzo del GIS, adottato a Riva del Garda al fine di verificare e mappare tutti gli scarichi ed i corsi d'acqua esistenti sul territorio comunale, ha avuto inizio con l'informatizzazione della cartografia catastale. Una volta realizzato il collegamento tra il SIT e le banche dati anagrafiche, esso è stato esteso a tutti gli uffici comunali competenti, che lo utilizzano quotidianamente, e nel contempo si è approntata una cartografia di base molto più precisa per far corrispondere la cartografia tecnica con la cartografia catastale.

Leggi tutto

 


.... da Kartoblog

.... dai Blog GIS

TANTO
Le cose che ci piacciono tanto ...

Here Geocoding and Search: un servizio di geocoding compatibile con i dati aperti?

Proviamo a seguire la strategia geospaziale del Regno Unito

L’Istituto Dati Aperti sprona il Governo: “Chiedi a Google, Apple e Uber di condividere i dati…
massimozotti.it
Il punto di vista su dati e tecnologie geospaziali

Dal prodotto alle informazioni come servizio, con gli opendata satellitari

Dati geospaziali su Cloud e nuovi modelli di business

Il futuro dell'osservazione della Terra da satellite
ESRIdipendente
Il feed del blog ESRIdipendente.it

Manuale di ArcGIS gratuito su geoforus

Come downgraddare un personal geodatabase

Il quarto compleanno dell'ESRIdipendente
Geograficamente
conservazioni e trasformazioni virtuose del territorio

LA MONOCOLTURA DEL PROSECCO (nella Marca Trevigiana), candidata possibile vincente ad essere “Patrimonio dell’Umanità 2019” per l’UNESCO: ma ci salverà dalla monocoltura agricola e dall’inquinamento da pesticidi? – L’Unesco e il “suo” patrimonio tutelato è utile a fermare il generale degrado paesaggistico?

GRANDI NAVI A VENEZIA: L’INCIDENTE E’ POSSIBILE, è accaduto, potrà accadere ben di peggio. Anche senza incidenti le navi da crociera distruggono la LAGUNA – Proposta per una VENEZIA SOSTENIBILE al turismo, con un PORTO OFF-SHORE (una banchina artificiale), FUORI DALLA LAGUNA, in MARE APERTO

LE OMBRE DEL PASSATO NEL VOTO EUROPEO – I sovranisti non hanno vinto, ma l’Europa sarà più esposta ai pericoli di chiusura nazionalistica – La necessità di un Governo europeista autorevole, con tanti esempi e modelli di “apertura alla diversità”: di Città, Associazioni, Università, Imprese economiche…

Il sito utilizza cookie tecnici, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori chiarimenti sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information